Tagli capelli 2018: la frangia, alla Bardot, alla Uma Thurman in Pulp Fiction, alla Cleopatra, alla Amelie.

Tagli capelli 2018: la frangia, alla Bardot, alla Uma Thurman in Pulp Fiction, alla Cleopatra

Moda capelli primavera/estate 2018: la frangia, un evergreen, lunga o corta che sia. La parola d’ordine è ancora: frangia! Superata la prova del passare del tempo, è andata oltre la moda, è un haircut divenuto un classico, un evergreen. Si possono copiare gli “angeli” di Victoria’s Secret Romee Strijd, Taylor Hill ed Elsa Hosk che già a dicembre optavano per un taglio scalato lungo con frangia, oppure Emma Watson, Emma Roberts, Alison Sudol che si sono fatte immortalare sul tappeto rosso dei Critics’ Choiche Awards con baby frange.  E per le più avanguardiste l’haircut  da copiare dalla sfilata di Jeremy Scott della NY Fashion Week 2018caschetti con frangia rosa, viola gialli, verdi, azzurri nelle loro sfumature più fluo.

Alla Bardot, alla Uma Thurman in Pulp Fiction, alla Cleopatra, alla Amelie… basta sia frangia!

Baby frangia come quella portata sul red carpet dei Critics’ Choice Awards 2018 da Emma Watson, Emma Roberts, Alison Sudol e Sofia Boutella. Frangia lunga e morbida abbinata a un taglio scalato come quella scelta – e condivisa subito sui social – dagli Angeli di Victoria’s Secret Romee Strijd, Taylor Hill ed Elsa Hosk. Frangia fluo su caschetto fluo – alla Scarlett Johansson (Charlotte) di Lost in Translation e alla Natalie Portman (Alice) di Closer – vista sulla passerella AI 2018-19 di Jeremy Scott. Fra tagli di capelli reali e divertissement, le più attuali indicazioni per le fringe addicted sono piuttosto precise.

Che sia anni ’70, piena, à la Bardot, in stile Cleopatra o alla Amelie, questo hairstyle non passa mai di moda: è una sicurezza. Per chi volesse giocare con il look esistono le fake fringe. Il consiglio è di organizzare un “guardaroba” di frange diverse, da alternare a seconda del mood. È una soluzione furba per osare senza rischi.

Per chi vuole osare un haircut ed una colorazione folle: il caschetto fluo visto da Jeremy Scott alla NY Fashion Week 2018!

Un caleidoscopio dei colori neon salito sulla passerella di Jeremy Scott Autunno/Inverno 2018-19 a New York potrebbe ispirare le più coraggiose. Questo flusso di colori netti e ipnotizzanti ha preso vita grazie alle parrucche indossate dalle modelle, ma nulla vieta alle avanguardiste di poter ricreare sui propri capelli questi hairstyle: caschetti con frangia rosa, viola gialli, verdi, azzurri nelle loro sfumature più fluo. Il tutto by Eugene Souleiman (con ghd e Wella).

Gigi HadidStella MaxwellGrace Elizabeth hanno portato in passerella gli  Anni Ottantala fantascienzail kitsch e la bellezza di una Scarlett Johansson (Charlotte) in Lost in Translation e di una Natalie Portman (Alice) in Closer.