Tre pacchi con ordigni esplosivi recapitati in aeroporti e stazioni di Londra!

polizia_inglese-min

Londra – Tre pacchetti – della dimensione di un foglio A4 – all’interno di ciascuno di essi, una classica busta gialla contenente un piccolo ordigno di fabbricazione artigianale, in grado di appiccare un incendio di proporzioni  limitate. Questa è la descrizione della Met Police dei pacchi rivenuti ieri a Londra, negli uffici degli aeroporti di London City e Heathrow e nella stazione ferroviaria di Waterloo.

La prima segnalazione – alle 9.55 di ieri – riguarda il pacco recapitato al Compass Centre, un edificio prossimo all’aeroporto di Heathrow. La polizia comunica che il pacco è stato aperto e in parte è stato bruciato dopo l’attivazione del meccanismo. Nessun ferito, come alla Waterloo Station, dove la polizia è intervenuta verso le 11.40.

Una serie collegata di eventi

Nella seconda circostanza, sono stati gli esperti delle forze dell’ordine a occuparsi del pacco nell’area, isolata ma non paralizzata: i treni non hanno smesso di circolare. Alle 12.10, infine, la polizia è stata chiamata per un pacco sospetto negli uffici della City Aviation House. Il comando antiterrorismo della Met Police considera gli eventi come “una serie collegata”. Finora non sono stati effettuati arresti.

I pacchi provenivano dall’Irlanda

I tre plichi con gli ordigni esplosivi erano stati spediti da Dublino. Lo scrive l’Irish Times – riportato in Italia da Adnkronos – che cita fonti della sicurezza e riferisce che la Garda, la polizia irlandese, sta collaborando nelle indagini della polizia metropolitana di Londra. I pacchi con francobolli irlandesi erano stati inviati negli uffici degli aeroporti di London city e Heathrow e nell’ufficio postale della stazione ferroviaria di Waterloo.