Tagli capelli 2018: le tendenze che più si adatteranno alla nostra forma del viso

Tagli capelli 2018: le tendenze che più si adatteranno alla nostra forma del viso

Protagonisti indiscussi della moda capelli dell’estate 2018 saranno i tagli corti, cortissimi ma anche gli haircut lunghi ed extralarge. Ottime soluzioni di media lunghezza per sfoggiare tagli comodi e facili da gestire, ma glam al tempo stesso, primo tra tutti il mitico long bob.

Tagli corti: pixie e boyish cut, e per le meno coraggiose carré pieni con riga in mezzo.

I tagli corti sono un must dell’Estate 2018, che li preferirà in versione cortissima ed extra-small. Saranno infatti i pixie cut e tendenze boyish ad essere i veri protagonisti tra i tagli corti della Primavera Estate 2018. Tra i primi posti, ci sono tagli cortissimi e scalati per uno styling irregolare e spettinati, tra questi, persiste il bowl cut, mitico taglio a scodella tornato alla ribalta alla fine dello scorso anno.

Questo taglio non è facilissimo da portare, questo taglio dal piglio rock, perfetto per chi ha un viso minuto dai lineamenti regolari, può essere anche rivisitato in una versione più light, sostituendo la classica frangetta alla pari con un ciuffo lungo laterale, una soluzione ideale per chi ama i tagli corti e scalati ma vuole evitare proposte un po’ troppo estreme. Anche le asimmetrie dei tagli corti con rasatura a vista persistono tra i top trend dell’Estate 2018.

Niente paura per le più tradizionaliste: lo short bob resta una delle opzioni più amate, meglio se cortissimo e abbinato alla frangia. Perfetto sia nella versione scalata per un look effetto fino spettinato sia in quella più bon ton di carré pieno con riga in mezzo o ciuffo laterale.

Tra i tagli medi emerge il blunt cut!

Se desiderate un taglio di media lunghezza, le tendenze premiano soprattutto i long bob e i wob, caschetti medio lunghi scalati dallo styling mosso. Il taglio medio top dell’Estate 2018 sarà il blunt cut. Si tratta di un taglio pari, preferibilmente liscio, lo styling dritto sarà infatti uno dei principali trend dell’Estate. Ma non è tutto: il blunt cut è contemplato anche nella sua versione mossa, meglio se abbinato alla riga laterale o a una frangia lunga.

Tagli lunghi abbinati a frangia: evitare frangette piene se avete il viso tondo.

Chi i capelli li vuole lunghissimi si ritroverà nei tagli oversize, l’accoppiata ultra-lungo e ultra-liscio risulta essere tra le più le pettinature più raffinate e fashion, perfetto poi, se abbinati alla riga centrale.Potete anche optare per dei tagli lunghi scalati così da suggerire un maggiore movimento ed evitare l’effetto pesantezza, soprattutto se avete capelli molto folti e spessi.

Le scalature possono partire anche solo dalle lunghezze ed essere contentate nella parte anteriore, vicino agli zigomi, così da sfinare volti e valorizzare lineamenti senza appesantire troppo visi tondi o squadrati. Evitate frangette piene se avete un viso tondo; prediligete invece ciuffi o frange laterali se avete un viso triangolare o un ovale allungato: in questo caso infatti, meglio evitare la scriminatura centrale che potrebbe sottolineare ulteriormente la verticalità del viso.