Tendenze Capelli Estate, 2018: tra le acconciature nascono le trecce a forma di elica del DNA!

Tendenze Capelli Estate 2018: tra le acconciature nascono le trecce a forma di elica del DNA!

Dopo quelle alla francese, quelle da spiaggia e quelle a spina di pesce, l’ultima moda nelle trecce è farle nella forma del DNA: a elica. L’acconciatura più virale del momento viene da Instagram e a lanciarla è stata l’hairstylist Alexandra Wilson che, volendo provare qualcosa di diverso, ha creato la nuova treccia “scientifica” su una testa arcobaleno.

La nuova treccia dell’estate si chiama DNA Braids.

Per fare le dnabraids a casa l’hairstylist ha fatto anche un tutorial: non spaventatevi, il nome è scientifico ma per imparare l’intreccio non serve una laurea. La tecnica è simile a quella della treccia a spina di pesce, con la differenza che in questo caso si lavora con tre sezioni di capelli e non due.

Alexandra Wilson ha spiegato anche come replicarla a casa e non serve una laurea in scienze per realizzarla: «Iniziate con tre ciocche di capelli, di cui quella centrale, più sottile delle altre, dovrà restare ferma per tutta l’operazione, come perno. Prendete la ciocca sinistra, superate e accerchiate la sezione stazionaria, per poi collegarla all’estremità più a destra. Ripetete con la ciocca di destra con lo stesso procedimento. Ricordatevi di stringere bene i capelli mentre li intrecciate, in modo da lasciare che la treccia viri naturalmente a elica, come lo stesso DNA».

Lavorando in questo modo l’hairstylist assicura che le trecce gireranno su di loro – come un’elica di DNA appunto – in modo naturale. Il risultato sarà una treccia che crea quasi un’illusione ottica: per una testa ipnotizzante.